Amministrazione trasparente

Cartella Regole per il calcolo della tariffa

La TARI è una tassa finalizzata a garantire il necessario flusso di entrate per l’Amministrazione Comunale, al fine di consentire la realizzazione di indispensabili servizi alla collettività (raccolta, trasporto e smaltimento dei
rifiuti urbani ed assimilati, spazzamento delle strade, delle piazze e dei parchi).

La TARI deve coprire i costi del servizio attraverso le tariffe che sono strutturate in quota fissa (a copertura dei costi fissi del servizio) e quota variabile (a copertura dei costi variabili dello stesso).

Le tariffe sono deliberate annualmente dal Consiglio Comunale.


– Per le utenze domestiche il calcolo dell’imposta avviene moltiplicando la tariffa unitaria (composta da una parte fissa ed una variabile) per la superficie calpestabile detenuta espressa in metri quadrati, tenendo conto anche del numero dei componenti il nucleo familiare.


– Per le utenze non domestiche il calcolo dell’imposta avviene moltiplicando la tariffa unitaria (composta da una parte fissa ed una variabile) per la superficie calpestabile detenuta espressa in metri quadrati, sia che si tratti di locali sia di
aree scoperte operative.


– Alla tassa si aggiunge il Tributo provinciale per l’Esercizio delle Funzioni Ambientali (TEFA),che viene riversato alla Provincia di Oristano.

Siti tematici

anpr
fascicolo sanitario elettronico
pagopa 2
suape
app io
whisteblowing
servizi consolari
statistiche free